George Orwell: Letteratura palestra di libertà

Per chi ama la scrittura sia nell’atto di scriverla che in quello di leggerla, il bel saggio di George Orwell, Letteratura palestra di vita (Mondadori, 2018), è un libro imprescindibile, qualunque il pensiero che lo guidi e l’apprezzamento o meno per uno scrittore così attento alla realtà e alla società (intesa come individuo o gruppo che “fa” politica perché in quanto umano “è” politica) quale … Continua a leggere George Orwell: Letteratura palestra di libertà

Andrea Gentile: “La cocaina, il poliziotto, il farmacista, il professore”

Ieri sera ho partecipato, presso l’Associazione culturale A. Rosmini di Trento, alla presentazione online del romanzo di Andrea Gentile: “La cocaina, il poliziotto, il farmacista, il professore” (Pendragon, 2020). Pur non avendo letto ancora il libro, mi è apparso come uno spunto interessante non solo per conoscere la storia di un personaggio realmente esistito, il dottor Benedetto Schiassi che nel romanzo prende sul nome di … Continua a leggere Andrea Gentile: “La cocaina, il poliziotto, il farmacista, il professore”

Lucia Stefanelli Cervelli: Postea (Dopo di che…)

Non sono una poetessa, ma mi piace leggere poesie e confrontarmi con un modo di descrivere la vita che attraversa l’interiore quanto l’apparente e che, nell’esternare emozioni produce immagini incancellabili. Certo, mi inoltro nella lettura di poesie sempre in punta di piedi e con discrezione poiché mi capita di temere di interrompere bruscamente un dialogo con l’intimo che, talvolta scopro, diventa anche un dialogo con … Continua a leggere Lucia Stefanelli Cervelli: Postea (Dopo di che…)

Edgar Morin: La testa ben fatta

L’autore è già una garanzia, il tema è un viatico per immergersi nel mondo della cultura e della scuola se cultura e scuola si amano davvero.Così mi si è presentato fin dalle prime parole questo libro di Edgar Morin, La testa ben fatta (Raffaello Cortina, 2020), il cui sottotitolo “Riforma dell’insegnamento e riforma del pensiero” non lascia dubbio alcuno sul significato del testo né sulle … Continua a leggere Edgar Morin: La testa ben fatta

Patrizia Ciribè: Una foglia caduta in estate

“Una foglia caduta in estate” (Nulla die, 2019) di Patrizia Ciribè è un romanzo in cui immergersi non solo per incontrare la storia dei due protagonisti, Alfio e Gianfranco, ma per ritrovare anche di se stessi quel pensiero nascosto che non osa pronunciarsi che può essere pregiudizio o anche incapacità di affrontare la propria natura, può essere consapevolezza dei limiti, propri e altrui, nel mettersi … Continua a leggere Patrizia Ciribè: Una foglia caduta in estate

Pier Aldo Rovatti: In Virus Veritas

Mi sono imbattuta in questo agile volume di Pier Aldo Rovatti, In virus veritas, (ilSaggiatore, 2020), quasi per caso, eppure gli spunti di riflessione e le suggestioni che mi ha comunicato non sembrano un caso, né spariranno in un battibaleno.Il libricino, infatti, in appena 94 pagine fa una interessante riflessione e analisi sul periodo di pandemia che ci sta attraversando più di quanto noi stiamo … Continua a leggere Pier Aldo Rovatti: In Virus Veritas

“Filosofia del dilemma” più di una filosofia per la vita

I often go back to books that I have already read and loved and that have marked a path in my personal maturation, they are books that remain as travel companions to which to return, just like in a journey, with my own new difference because you can go back but never being the same, yet it is the experience that makes us more authentic … Continua a leggere “Filosofia del dilemma” più di una filosofia per la vita

Isabel Allende: L’isola sotto il mare

Ancora una volta la narrazione e la scrittura di Isabel Allende non tradisce le mie aspettative, anzi, in L’isola sotto il mare (Feltrinelli, 2009) il racconto assume il tono morbido ma tenace di un inarrestabile esercizio di controllo del dolore e delle delusioni che da particolari diventano universali e viceversa. La scrittura della Allende è ormai una scrittura matura che, pur conciliandosi con le leggende … Continua a leggere Isabel Allende: L’isola sotto il mare

Bell Hooks: Teaching to Transgress

Teaching to Transgress. Education as the Practice of Freedom (Routledge, New York-London, 1994) is a book by Bell Hooks whose voice, despite the years that have elapsed since the date of its first publication, is always alive, important and with a current and concrete reflection to make practical training and education. There are many traces marked by this very interesting volume including multiculturalism, genders, education … Continua a leggere Bell Hooks: Teaching to Transgress

Alessandro Barbero: Dante

Dante (LaTerza, 2020) di Alessandro Barbero è un libro che definirei “onesto” nel tentativo di ridare forma a una biografia di Dante Alighieri spesso ricca di vuoti e tratti che sono rimasti oscuri. “Onesto” perché l’autore tratteggia il ritratto di Dante senza nascondere i vuoti e senza cercare di colmarli con interpretazioni personali e personificazioni di immaginari possibili. Quello di Barbero è il lavoro dello … Continua a leggere Alessandro Barbero: Dante