J. M. Coetzee and A. Kurtz: La buona storia

La buona storia. Conversazioni su verità, finzione e psicoterapia (Einaudi, 2017) è il dialogo tra uno scrittore di fama internazionale, J. M. Coetzee, e una nota psicoterapeuta, A. Kurtz, che discutono di realtà e finzione nella narrazione del romanzo e nella vita reale. Difatti, sia l’interesse della scrittura che quello della psicoanalisi è di rivelare la natura e l’esperienza umana nelle diverse fasi di crescita … Continua a leggere J. M. Coetzee and A. Kurtz: La buona storia

Dario Leone: Storie di ordinaria amministrazione

Storie di ordinaria amministrazione (Nulla die, 2021) è un libro nel quale Dario Leone, sociologo e scrittore, sperimenta la tecnica narrativa del romanzo sociologico e, più in particolare, del memoriale sociologico che, cioè, racconta una storia in forma quasi di cronaca ma con precipua cura e attenzione per gli eventi politici che contraddistinsero la vita politica tra il 2004/2010 con significativo riferimento ai mutamenti del … Continua a leggere Dario Leone: Storie di ordinaria amministrazione

Isabel Allende: Donne dell’anima mia

Il libro di Isabel Allende, Donne dell’anima mia (Feltrinelli, 2020) è una carezza sul cuore e un abbraccio al pensiero che non smette di maturare, ma che, fermo sui principi essenziali ed esistenziali della sua ricerca umana, diventano motivo e sprone a ricercare ancora, da giovane come da “vecchia” se stessa, l’altro, l’amore, il suo essere donna.Così, con il suo linguaggio fluido e diretto, ironico … Continua a leggere Isabel Allende: Donne dell’anima mia

Moni Ovadia e Giovanna Salvioni: Contro il razzismo

Ho letto con sentimento di attesa il libro curato da Moni Ovadia e Giovanna Salvioni, Contro il razzismo (Educatt, 2012) perché sapevo che anche a otto anni dalla sua pubblicazione avrebbe avuto qualcosa di importante da dirmi e da raccontare su un tema che si evita di trattare perchè farlo significa assumere delle importanti responsabilità. Le attese non sono state tradite.Nel libro ho trovato un … Continua a leggere Moni Ovadia e Giovanna Salvioni: Contro il razzismo

Tara Westover: L’educazione

Il romanzo di Tara Westover, L’educazione (Feltrinelli, 2018), è un romanzo davvero molto interessante e accattivante grazie al quale è immediato il riconoscimento di un valore e significato che vanno oltre lo specifico campo di narrazione (il mormonismo esasperato) per attraversare una verità che diventa universale: qualsiasi bambino che cresca in una famiglia violenta e/o che abbia poca cura per la formazione dei piccoli, è … Continua a leggere Tara Westover: L’educazione

Edgar Morin: I miei filosofi

Talvolta, rileggere i libri che già abbiamo letto, quelli che amiamo, ma anche quelli che amiamo meno, porta a rileggere se stessi, a guardarsi con sguardo nuovo e, infine, ad accorgersi che non solo si cresce, ma che c’è ancora tanto da imparare a conoscere. Questa condizione è, per me, beatitudine. Tale l’emozione provata rileggendo “I miei filosofi” (Erickson, 2012) di Edgar Morin. Edgar Morin, … Continua a leggere Edgar Morin: I miei filosofi

Nicola Fantini e Laura Pariani: Il rasoio di Asimov

Il rasoio di Asimov di Nicola Fantini e Laura Pariani, è un racconto contenuto nell’antologia La scuola in giallo (Sellerio, 2014) che ha come ambientazione la scuola e tutto il mondo ad essa legato, appunto.Nello specifico, Il rasoio di Asimov tratta di un tema di particolare attualità e che crea molto turbamento tra i ragazzi in età scolare: il cyberbullismo e le sette che chiedono … Continua a leggere Nicola Fantini e Laura Pariani: Il rasoio di Asimov

Graham Swift: Il paese dell’acqua

Il paese dell’acqua (Beat, 2016) di Graham Swift è un romanzo di grande intensità linguistica e narrativa tramite la quale l’autore britannico offre non solo una narrazione completa, ma il suo integrarsi con la Storia che diviene non sfondo transitorio e sostituibile quanto protagonista, emblema e metafora della vita. La trama è ambientata nei Fens, terre bonificate dell’East-Anglia, dove il protagonista, Tom Crick, professore di … Continua a leggere Graham Swift: Il paese dell’acqua

Virginia Woolf: Le onde

Le onde (Newton&Compton, 1994) è il terzo romanzo scritto da Virginia Woolf ed è forse quello in cui più fortemente traspare non solo il suo legame allo stile letterario del suo contemporaneo James Joyce, ma anche l’aderenza profonda al suo stesso e soggettivo stream of consciousness (flusso di coscienza). Le onde, infatti, rappresenta un flusso di coscienza narrato a sei voci (Bernard, Susan, Rhoda, Neville, … Continua a leggere Virginia Woolf: Le onde

Nadia Scappini: Le ciliegie sotto il tavolo

Le ciliegie sotto il tavolo (Marietti, 2012) di Nadia Scappini, è un esempio letterario in cui possano convergere insieme stili e generi letterari diversi senza che questi inficino o deteriorino la narrazione, ma rendendola, anzi, più completa e precisa. Infatti, poesia, storia, narrativa, topografia, tradizioni e cultura, si uniscono per offrire una narrazione unica ma multi sfaccettata entro cui il lettore, di là dal perdersi, … Continua a leggere Nadia Scappini: Le ciliegie sotto il tavolo