Sebi Arena: I misteri del lago

Sin dalle prime battute, «Caro lettore, la voce narrante ha la necessità di raccontare in prima persona, ma, ti avverto, non sarà sempre così», il romanzo breve di Sebi Arena, I misteri del lago, incuriosisce per la presenza di una doppia narrazione che lascia presagire un dualismo della coscienza se non della scienza. Duplice è, infatti, il piano narrativo e non solo per la molteplicità dei narratori, ma … Continua a leggere Sebi Arena: I misteri del lago

Loredana De Vita: Il vento trascina

Amata e sofferta è questa storia, vissuta e lottata nella pazienza e nel coraggio di non arrendersi. Dedicata ai troppi abbandonati nel fondo del mare e ai tanti smarriti che ogni giorno ci passano accanto tacendo la propria storia. “Il vento trascina” (Nulla die, 2020). Se desiderate lasciarvi trascinare da questo vento che anche culla, potete ordinare il libro in qualsiasi libreria e anche online … Continua a leggere Loredana De Vita: Il vento trascina

Dario Balzaretti: Donata dalle onde

Che cosa è un dono? E che cosa è un dono che arriva dalle onde? Nel romanzo di Dario Balzaretti, Donata dalle onde (Nulla die, 2020), il dono è sintesi di dolore, solitudine e prostrazione, ma anche gioia di saper lottare e, nella lotta, riscoprire l’essenza di se stessi e dell’amore ben oltre ogni sofferenza, ben oltre la morte. Alexandra è una ragazza rumena che, venuta … Continua a leggere Dario Balzaretti: Donata dalle onde

Lilia Ianeva Satta: Frutto

Le parole sono immagini che d’improvviso diventano tridimensionali e percorrono con chi legge non solo il suo pensiero, ma anche la sua stessa vita. Questa la prima impressione che ho percepito leggendo questa cara e, credo, sofferta, raccolta di versi scritta di Lilia Ianeva Satta nel suo “Frutto. Haiku” (Edizioni Esarmonia, 2019). Non ho dimestichezza con i versi, né competenza, mi lascio trascinare dalle emozioni … Continua a leggere Lilia Ianeva Satta: Frutto

About Pretenses

«Io, come quel vostro Gesù sulla croce, legata alla recinzione di filo spinato come lui alla croce. Le spine che recidevano a Lui la fronte sudata per la stanchezza e il dolore, si conficcavano, invece, nella mia schiena, sui polsi e sulle caviglie. Quella lancia con cui squarciarono a Lui il fianco, si rivelò sulle lunghe ferite che quell’uomo incise sul mio corpo mentre mi … Continua a leggere About Pretenses

Catena Cancilleri: “Dicotomie e 41 bis”

Un libro che si fa leggere in un sorso perché è di frammenti di vita che esso ci narra, una vita più vicina di quanto si creda e neanche così nascosta come si finge di presumere. Un libro che non narra ma spiega la mafia e le mafie: “Dicotomie e 41bis” di Catena Cancilleri (Nulla die, 2020). Un libro che si legge in un sorso, ma che … Continua a leggere Catena Cancilleri: “Dicotomie e 41 bis”

Taiye Selasi: La bellezza delle cose fragili

Come… È questo il primo pensiero, il primo interrogativo che si pone Olu, figlio di Kweku, quando gli viene annunciata da Fola, sua madre, la morte del padre e il fatto che le sue pantofole fossero ordinatamente sistemate dal suo lato del letto, mentre il corpo è stato ritrovato in giardino. È così, con questo «come», che pagina dopo pagina l’autrice, Taiye Selasi ci conduce … Continua a leggere Taiye Selasi: La bellezza delle cose fragili