Boris Pahor: Figlio di nessuno

Leggere “Figlio di nessuno” (Rizzoli, 2012) di Boris Pahor è stato per me come incontrare un amico antico che sia tornato a raccontare non solo la sua storia, ma la storia di un’epoca intera e che abbia saputo farlo con delicatezza nonostante le torture fisiche e interiori che la storia in sé e il narrarla deve avergli procurato.Quello che mi ha colpito non è solo … Continua a leggere Boris Pahor: Figlio di nessuno