Beyond Your Pain

Beyond your pain, there is the pain of the other.
It is a suffering that you can see, touch, even smell, that you can try to soothe with your smile, but that you cannot erase with your strength, because that is precisely the dark pain that absorbs them and that grips their heart: the emptiness of you.

Oltre il tuo dolore, c’è il dolore dell’altro.
È una sofferenza che puoi vedere, toccare, odorare persino, che puoi provare a lenire con il tuo sorriso, ma che non puoi cancellare con la tua forza, perché è proprio quello il dolore cupo che li assorbe e che attanaglia il loro cuore: il vuoto di te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.