Fears

There is a feeling of suffocation that torments the present time and makes it ineffective, it causes fear of everything and everyone.
The more you believe you are free and protected, the more you have to yield to the slavery of protection and control, loneliness and individualization.
We are always on the alert in the fear that the other may turn out to be a threat, we lose the clear gaze of the encounter, of knowledge and of sharing as we seek in the gaze of the other the possibility of a risk for oneself without ever paying attention to the wounds in his gaze that tell his story not unlike the story of each one: in the prisoner time we have built, we share the same cage of fear, the fear of the other.
This is not freedom.
Being afraid of the other, of his breath as well as of your own, is not freedom.
Living in the feeling of always having to protect yourself as you were unable to discern true from false, evil from good, is not freedom.
Fear is not freedom, but an intimate feeling of the disintegration of all humanity and of all human relationships.

C’è una sensazione di soffocamento che tormenta il tempo presente e lo rende inefficace, ne è causa la paura di tutto e di tutti.
Quanto più si crede di essere liberi e protetti, tanto più si deve cedere alla schiavitù della protezione e del controllo, della solitudine e dell’individualizzazione.
Si sta sempre in allerta nel timore che l’altro possa rivelarsi una minaccia, si perde lo sguardo limpido dell’incontro, della conoscenza e della condivisione poichè si cerca nello sguardo dell’altro la possibilità di un rischio per sé senza mai badare a quelle ferite nel suo sguardo che narrano la sua storia non dissimile dalla storia di ciascuno: nel tempo prigioniero che abbiamo costruito, condividiamo la stessa gabbia di paura, la paura dell’altro.
Questa non è libertà.
Avere paura dell’altro, del suo respiro come del proprio, non è libertà.
Vivere nella sensazione di doversi sempre proteggere come incapaci di discernere il vero dal falso, il male dal bene, non è libertà.
La paura non è libertà, ma sentimento intimo del disfacimento di ogni umanità e di ogni umana relazionabilità.

Un pensiero su “Fears

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.