Get Up Early

Getting up early in the morning becomes like a form of reassurance. Everything is in its place, asleep in silence, waiting to be part of that somewhat messy daily life that will restore its life.
The most beautiful thing, however, is that in the silence of the night you can, without being intrusive, control and caress the breath of your loved one, the breath of your family that rests and curls up in the warmth of the blankets before being seized by the unspeakable routine that you can only observe and which you can take care of from a distance, without interfering, as it is right that it should be.
At night, you can also observe yourself more calmly, let the whole thought caress the anxieties and transform the torment and pain into courage.
Getting up early makes you feel in control of your time and gives you time to fall in love with the sky still full of stars while the moon gradually hides, shy, in the glow of the rising sun in a dawn that appears denser than hope.
In the song of the first birds you recognize the beat of life that resumes and which is stronger even than the crash of the wheels of the first cars on the asphalt that defy silence.
Gradually, everything resumes its rhythm, the voices pursue and chase each other along the way, as in the house, the haste and the meticulous effectiveness of the gestures must undertake the usual journey through things and people.
You alone know how everything was still and peaceful just a few minutes earlier, how the breath of a sleeping child allowed you to silently caress its good for today and tomorrow, how every worry could appear ephemeral in front of the beauty of silence and of the concentration that every day at the same time welcomes you in your embrace as you meditate and thank life for offering you its gift.
Everything starts up again, but everything remains in the heart of those who, in their love, welcome everything and know how to embrace time, that’s your secret.

Alzarsi presto, al mattino, diventa come una forma di rassicurazione. Ogni cosa è al suo posto, addormentata nel silenzio, in attesa di tornare a far parte di quel quotidiano un po’ disordinato che le restituirà vita.
La cosa più bella, però, è che nel silenzio della notte puoi, senza essere invadente, controllare e accarezzare il respiro di chi ami, il respiro della tua famiglia che riposa e si accucciola al caldo delle coperte prima di essere abbrancata dalla routine inarreffabile che puoi solo osservare e di cui puoi prenderti cura a distanza, senza interferire, poiché è giusto che così sia.
Di notte, puoi anche osservare te stessa con più calma, lasciare che il tuo pensiero carezzi le ansie e trasformi in coraggio il tormento e il dolore.
Alzarsi presto ti fa sentire padrona del tuo tempo e ti dà il tempo di innamorarti del cielo ancora pieno di stelle mentre la luna, via via, si nasconde, timida, al bagliore del sole che sorge in un’alba che ti appare più densa di speranza.
Nel canto dei primi uccelli riconosci il battito della vita che riprende e che è più forte persino del fracasso delle ruote delle prime auto sull’asfalto che sfidano il silenzio.
Via via, ogni cosa riprende il suo ritmo, le voci incalzano e si rincorrono per strada, come in casa, la fretta e l’efficacia meticolosa dei gesti devono intraprendere il consueto viaggio attraverso le cose e le persone.
Tu sola sai come tutto fosse immobile e tranquillo solo pochi minuti prima, come il respiro di un figlio che dorme ti consentisse di accarezzarne silenziosamente il bene per l’oggi e per il domani, come ogni affanno potesse apparirti effimero dinanzi alla bellezza del silenzio e alla concentrazione che ogni giorno alla stessa ora accogli nel tuo abbraccio mentre mediti e ringrazi la vita per avertene offerto il dono.
Tutto riprende, ma tutto resta nel cuore di chi nel suo amore accoglie tutto e sa abbracciare il tempo, è quello il tuo segreto.

Un pensiero su “Get Up Early

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.