Lucia Stefanelli Cervelli: Postea (Dopo di che…)

Non sono una poetessa, ma mi piace leggere poesie e confrontarmi con un modo di descrivere la vita che attraversa l’interiore quanto l’apparente e che, nell’esternare emozioni produce immagini incancellabili. Certo, mi inoltro nella lettura di poesie sempre in punta di piedi e con discrezione poiché mi capita di temere di interrompere bruscamente un dialogo con l’intimo che, talvolta scopro, diventa anche un dialogo con … Continua a leggere Lucia Stefanelli Cervelli: Postea (Dopo di che…)