Bodies

Don’t we know, perhaps, that what happens to us is the fruit of our pain? There are bodies that do not scream for a lifetime and then, suddenly, all that remains is the lament. They are bodies that suffer, but their thoughts are free and they manage to caress the smile of the moon while they give their tears to the stars.

Non sappiamo, forse, che quello che ci accade è frutto del nostro dolore? Ci sono corpi che non urlano per una vita intera e poi, d’improvviso, di loro non resta che il lamento. Sono corpi che soffrono, ma il loro pensiero è libero e riesce a carezzare il sorriso della luna mentre alle stelle regalano le proprie lacrime.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.