August 6, 1945

August 6, 1945
I was considering that there are many memories of the breakdown that chase each other and continue towards another elsewhere. Our calendar is full of events symbol of the horror that we are able to create, yet it never seems to fill up. Those memories, then, are transformed into apparatuses and appearances of commemorations that explode in the hatred that we do not learn to extinguish, but rather feed with the cowardly presumption of being untouchable while we do not see those indelible lacerations that make us more like monsters than people human. Whether they are deliberately launched and addressed or only errors and distractions, the “bombs” still defeat human nature and cancel life while on the lips of some people false smiles of pity appear. This is not memory, but compulsion to repeat.

6 agosto 1945
Consideravo che sono tante le memorie dello sfacelo che si rincorrono e continuano verso un altro in un altrove. Il nostro calendario è fitto degli eventi simbolo dell’orrore che siamo capaci di creare, eppure sembra non riempirsi mai. Quelle memorie, allora, si trasformano in apparati e apparenze di commemorazioni che deflagrano nell’odio che non impariamo a spegnere, ma anzi alimentiamo con la codarda presunzione di essere intoccabili mentre non vediamo quelle lacerazioni incancellabili che ci rendono più simili a mostri che a persone umane. Siano esse volutamente lanciate e indirizzate o solo errori e distrazioni le «bombe» sconfiggono ancora l’umana natura e cancellano la vita mentre sulle labbra di alcuni appaiono falsi sorrisi di commiserazione. Questa non è memoria, ma coazione a ripetere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.