Silence

Silence,
whispers the wind that carries hearts
in the memory of time.
Silence,
moves the tear
that flows and gets lost
on your immaculate face.
Silence,
claims the pain never revealed,
overlooking the threshold
of fate.
Silence,
proclaims resistance
to the ambiguous charm
of everything and now
Silence,
requires the tired thinking
that calms down in the embrace
of your tears.

Silenzio,
sussurra il vento
che trasporta i cuori
nella memoria del tempo.
Silenzio,
commuove la lacrima
che scorre e si perde
sul tuo volto immacolato.
Silenzio,
reclama il dolore mai svelato,
che si affaccia alla soglia
del destino.
Silenzio,
proclama la resistenza
al fascino ambiguo
del tutto e subito.
Silenzio,
richiede il pensiero stanco
che si placa nell’abbraccio
del tuo pianto.