Life and Death

The more death seems to defeat life the more we have to support life in order not to risk not to grasp the important bond between the two.IMG_1085

We try in any way to preserve our own life, but something important is definitely slipping out from our perception of the truth: we should not imagine a life which could be only our own life. The same is for death, because no death is a stranger to us, above all if the cause of it is our indifference.

We try to preserve the life of flowers cut from the plants in the vases which adorn our houses and we do that without we think how much more beautiful those flowers were on their plants. The same we do of the sufferings of the others, we cut their lives from their origins and forget to restitute them their stories, yet we adorn our needs and even our words, as we prefer, of their lives uninterested to their death.

We have got used to exploit things as well as people, denying them both the value of their existence and life. We consider them both as dead before death gets their bodies… how infinitely similar are life and death!

Since I was a child I was taught, or rather I learnt by myself, that there is a very strict bound between life and death. I learnt from my personal experience that both can be cried but, likewise, they both can be smiled. I learnt that it is up to every person to live a life which remains in death or «to die» a life which will never feel its breath of life.

A person can live as a dead without tasting and smelling the scent of life, yet a person can also die as a living because its death has been accomplished after a life lived without presumption, without secret falsity, but in the fully innocent purity of a honest dignity.

Life and death are not a joke of nature, they are the fruit of an eternal exchange of meaning and sense.

 

Più la morte sembra sconfiggere la vita, più dobbiamo sostenere la vita per non rischiare di non cogliere l’importante legame tra i due.

Cerchiamo in qualsiasi modo di preservare la nostra vita, ma qualcosa di importante sta sicuramente sfuggendo alla nostra percezione della verità: non dobbiamo immaginare una vita che possa essere solo la nostra stessa vita. Lo stesso vale per la morte, perché nessuna morte ci è estranea, soprattutto se la sua causa è la nostra indifferenza.

Cerchiamo di preservare la vita dei fiori tagliati dalle piante nei vasi che adornano le nostre case e lo facciamo senza pensare a quanto più belli fossero quei fiori sulle loro piante. Lo stesso facciamo delle sofferenze degli altri, tagliamo le loro vite dalle loro origini e dimentichiamo di restituire loro le loro storie, tuttavia adorniamo i nostri bisogni e persino le nostre parole, come preferiamo, grazie alle loro vite senza interessarci alla loro morte.

Ci siamo abituati a sfruttare sia le cose che le persone, negando loro sia il valore della loro esistenza che della loro vita. Li consideriamo entrambi come morti prima che la morte prenda i loro corpi … quanto infinitamente simili sono la vita e la morte!

Fin da bambina mi hanno insegnato, o meglio ho imparato da sola, che esiste un confine molto stretto tra vita e morte. Ho imparato dalla mia esperienza personale che entrambi possono essere pianti ma, allo stesso modo, entrambi possono essere sorrisi. Ho imparato che spetta a ogni persona vivere una vita che rimane nella morte o “morire” una vita che non sentirà mai il suo respiro di vita.

Una persona può vivere come morta senza aver assaporato e odorato il profumo della vita, tuttavia una persona può anche morire come viva perché la sua morte è stata compiuta dopo una vita vissuta senza presunzione, senza falsità segreta, ma nella purezza completamente innocente di un’onesta dignità.

La vita e la morte non sono uno scherzo della natura, sono il frutto di uno scambio eterno di significato e di senso.

2 pensieri su “Life and Death

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.