People Are Not Listening

People are not listening and this is not the worst! People are not listened and they do not listen to their own voice.

Such a lack of listening is the cause of the increasing arrogance we refer to each other, but it is not that thanks to the arrogance we listen more, we are just satisfied of our outburst despite it is useless, although it keeps each one in same silent and indifferent loneliness made even more solitary, if possible, because of the habit to scream loud and never listen to other’s voices, nor to our interior one.

Why? What is the reason why we have stopped to listen to each other? Which the cause of our interior silence?

I have always thought that the answer these questions is the same: the lack of values, I mean the absence of the essentials and the growth of the persona interests. Yet, although I have not changed my opinion, today I know that something even wrong has occurred to accompany this indifference towards the values. As a matter of facts, I think that we have also lost the reason why to look for the others and their voices as well as to our own voice.

It seems to me that we have substituted the need for communication with the fear to decide and choose, the fear of judgment and the fear to risk something of ourselves in order to enter in contact with the others. Indeed, if we do not dialogue with the others we are not only declaring the death of any relationship, but also the death of our own spirit and ability to think.

Denying communication and dialogue means to close ourselves in the cavern of our discontent whose voice is the eerie lament of death that persecutes those who, without having had the gift of life, regret having enough rationality to realize their own death while denying it and, therefore, increasing their ferocity towards everything that is different and outside of ourselves .

This is a tragic end for our lives never fully lived, this is a tragic end for those spirits that searching for their own freedom try to pave the path so that others could feel the same reason to live and set themselves free from the arrogance which imprisons and condemns them to their dead-in- life time.

 

Le persone non ascoltano e questo non è il peggio! Le persone non sono ascoltate e non ascoltano la propria voce.

Una tale mancanza di ascolto è la causa della crescente arroganza con cui ci riferiamo l’un l’altro, ma non è che grazie all’arroganza ascoltiamo di più, siamo solo soddisfatti del nostro sfogo nonostante sia inutile, sebbene mantenga tutti in uguale solitudine silenziosa e indifferente resa ancora più solitaria, se possibile, a causa dell’abitudine di urlare forte e di non ascoltare mai le voci degli altri, né quella interna.

Perché? Qual è il motivo per cui abbiamo smesso di ascoltarci l’un l’altro? Qual è la causa del nostro silenzio interiore?

Ho sempre pensato che la risposta a queste domande fosse la stessa: la mancanza di valori, intendo l’assenza del senso di ciò che è essenziale e la crescita degli interessi  personali. Eppure, sebbene non abbia cambiato opinione, oggi so che è successo qualcosa di persino peggiore per accompagnare questa indifferenza verso i valori. In realtà, penso che abbiamo anche perso la ragione per cui cercare gli altri, le loro voci e la nostra stessa voce.

Mi sembra che abbiamo sostituito la necessità di comunicare con la paura di decidere e scegliere, la paura del giudizio e la paura di rischiare qualcosa di noi stessi per entrare in contatto con gli altri. In effetti, se non dialoghiamo con gli altri, non stiamo solo dichiarando la morte di qualsiasi relazione, ma anche la morte del nostro spirito e della nostra capacità di pensare.

Negare la comunicazione e il dialogo significa chiudersi nella caverna del nostro malcontento la cui voce è il lugubre lamento della morte che perseguita coloro che, senza aver avuto il dono della vita, si pentono di avere abbastanza razionalità per comprendere la propria morte mentre la negano e, quindi, aumentando la loro ferocia verso tutto ciò che è diverso e al di fuori di noi stessi.

Questa è una tragica fine per le nostre vite mai vissute completamente, questa è una tragica fine per quegli spiriti che alla ricerca della propria libertà cercano di spianare la strada in modo che gli altri possano sentire la stessa ragione per vivere e liberarsi dall’arroganza che imprigiona e li condanna al loro tempo di morti viventi.

2 pensieri su “People Are Not Listening

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.