Taiye Selasi: La bellezza delle cose fragili

Come… È questo il primo pensiero, il primo interrogativo che si pone Olu, figlio di Kweku, quando gli viene annunciata da Fola, sua madre, la morte del padre e il fatto che le sue pantofole fossero ordinatamente sistemate dal suo lato del letto, mentre il corpo è stato ritrovato in giardino. È così, con questo «come», che pagina dopo pagina l’autrice, Taiye Selasi ci conduce … Continua a leggere Taiye Selasi: La bellezza delle cose fragili