The Strength of the Women

My mother said that the pain and disillusion one undergoes, depends on its strength and courage. That’s to say that a person can bear what happens to her because it is molded over the force this person effectively has.

By the time, I have learnt that this is not completely true because your courage and strength do not depend on chance, indeed, they are built with patience and perseverance by those who do not surrender to injustice and look for an escape from their abandon and solitude. However my mother’s saying was imprecise and incomplete, yet, its fundamentals are not far from being true.

Let’s turn to the point. We usually speak of woman’s weakness, of her being exploited and raped, of her being made a victim and made a dead against any natural and human order… these are facts which cannot be denied, which are under everybody’s eyes, and the cruelty of their reality is as strong as the worst of the catastrophe.

Yet, women are not weak or not completely and predetermined weak. The violence they undergo is not their weakness, but the one of those men who carry it out in the full awareness of what they are doing; please, do not pretend nor disguise to believe that they are unaware of the violence they practice!

What many men fear, as a matter of fact, is exactly the opposite of weakness: they fear women’s strength and courage.

Women are those people who stand up after any battle and who, although on the edge of the precipice, find a way, also the most painful, to stand up and begin to live again. Women in suffering can be sad and depressed, scared and oppressed, but they never agitate their rage against the one who has reduced them to that condition, they decide to leave and restart their life however deep their scars, however great their fear to be persecuted owing to their ability to remain free.

I say this because women don’t need to be protected, they need to be defended, which is not the same. They need that laws confirm their natural right and defend them from any abuse of power (physical, psychological, economical); they need to be defended when they claim for their right to receive the same salary of men in a condition of peer work and engagement; they need to be defended in their freedom to move and dress as they prefer without being judged guilty for their choices.

I am really upset, for instance, when someone says that a woman wanted her rape because she was walking alone at night or because she wore a miniskirt. Does anyone ask a man the reason why he wears his trousers almost under his buttock or with a belt tightened to the point to put in evidence his genitals? I’ve seen plenty of these images, but while people judge a miniskirt, they are willing to smile for this male attitude! Why?

So, let’s remember that women don’t need to be protected but respected and that’s all!

 

Mia madre diceva che il dolore che una persona subisce, dipende dalla sua forza e dal suo coraggio. È come dire che una persona può sopportare ciò che le accade poiché è modellato sulla forza che una persona ha effettivamente.

Con il tempo ho imparato che questo non è del tutto vero perché la propria forza e il coraggio non dipendono dal caso, anzi, essi sono costruiti con pazienza e perseveranza da coloro che non si arrendono alle ingiustizie e cercano una via di fuga dal loro abbandono e dalla loro solitudine. Per quanto le parole di mia madre fossero incomplete e imprecise, tuttavia la sua essenza non è lontana dall’essere vera.

Arriviamo al punto. Parliamo di solito della debolezza delle donne, del loro essere sfruttate e violate, del loro essere fatte vittime fatte morte contro ogni ordine naturale e umano… questi sono fatti che non si possono negare, che sono sotto gli occhi di tutti, e la crudeltà della loro realtà è forte quanto la peggiore delle catastrofi.

Tuttavia, le donne non sono deboli o non completamente e in modo predeterminato deboli. La violenza che subiscono non è una loro debolezza, ma la debolezza di quegli uomini che la praticano nella piena consapevolezza di ciò che stanno facendo; per favore, non fingiamo e simuliamo di credere che sono inconsapevoli della violenza che fanno!

Ciò di cui molti uomini hanno paura, infatti, è esattamente l’opposto della debolezza: essi temono la forza e il coraggio delle donne.

Le donne sono quelle persone che si rialzano dopo ogni battaglia e che sebbene si trovino sull’orlo di un precipizio, trovano un modo, anche il più doloroso, per rialzarsi e ricominciare a vivere. Le donne che soffrono possono essere tristi e depresse, spaventate e oppresse, ma non agitano mai la propria rabbia contro colui che le ha ridotte in quella condizione, decidono di andarsene e  ricominciare la propria vita quantunque profonde le cicatrici, per quanto grande la paura di essere perseguitate a causa della loro capacità di restare libere.

Dico questo perché le donne non hanno bisogno di essere protette, esse hanno bisogno di essere tutelate, che non è la stessa cosa. Hanno bisogno che le leggi confermino il loro diritto naturale e le tutelino da qualsiasi abuso di potere (fisico, psicologico, economico); hanno bisogno di essere tutelate quando dichiarano il diritto di ricevere lo stesso salario degli uomini in pari condizioni di lavoro e di impegno; hanno bisogno di essere tutelate  nella propria libertà di muoversi e vestire come preferiscono senza essere giudicate colpevoli per le loro scelte.

Mi fa arrabbiare molto, per esempio, quando qualcuno asserisce che una donna ha voluto il suo stupro perché camminava da sola di sera o perché indossa una minigonna. Ha mai chiesto qualcuno a un uomo il motivo per cui indossa i pantaloni quasi sotto le natiche o stringe la cintura in modo da evidenziare i genitali? Ho visto tante di queste immagini, ma mentre si giudica una minigonna, si è portati a sorridere per l’atteggiamento maschile! Perché?

Quindi, ricordiamoci che le donne non hanno bisogno di essere protette ma rispettate, e questo è tutto!

Annunci

3 pensieri su “The Strength of the Women

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.