Mystification and Deceit

To surpass the crisis we should stop thinking about the things and start to remind of the existence of people and their rights.

What I see is a useless but relentless race to tell lies and to move the compass needle towards problems which are not the real problems but their surrogate.

What I see is the attempt to focus the attention over the others’ responsibility in order to avoid to tackle with theirs.

The problem is not related to the immigrants, although they are presented as the origin of every evil. The problem, probably, is neither the opposition between political parties in order to proclaim the superiority of one over the other.

The problem is that there are no ideas, concrete ideas, about how to change and how to improve for the best of every person. The problem is that two important factors have been abolished in the research of the individual power: 1. the idea of a true democracy; 2. the people who share a democracy.

I doubt we could reach a good government if it has to base over such an ignorance and such a miserable attitude of mystification and deceit.

The truth is that we should return to give importance to policy and institutions lead by honorable people and not by puppets who cannot but to scream and quarrel establishing a feeling of boredom and distrust.

We should return to give importance to our choices when we express our thought through the vote or our words likewise.

 

Per superare la crisi dovremmo smettere di pensare alle cose e cominciare a ricordarci dell’esistenza delle persone e dei loro diritti.

Ciò che io vedo è un’inutile, ma incessante corsa a dire bugie e a spostare l’ago della bussola verso problemi che non sono problemi reali ma il loro surrogato.

Ciò che io vedo è il tentativo di concentrare l’attenzione sulle responsabilità degli altri allo scopo di evitare di affrontare le proprie.

Il problema non sono gli immigrati, sebbene essi siano presentati come l’origine di tutti i mali. Il problema, probabilmente, non è neanche l’opposizione tra i partiti politici allo scopo di proclamare il potere dell’uno sull’altro.

Il problema è che non ci sono idee, idee concrete, su come cambiare e migliorare per il bene di tutti. Il problema è che due importanti fattori sono stati aboliti dalla ricerca del potere individuale: 1. l’idea di una vera democrazia; 2. le persone che condividano la democrazia.

Dubito che si possa pervenire a un buon governo se questo deve basarsi su tale ignoranza e su tale misero atteggiamento di mistificazione e inganno.

La verità è che dovremmo ritornare a dare importanza alla politica e alle istituzioni che siano guidate da persone onorevoli e non da burattini che sanno solo urlare e litigare crescendo un senso di noia e sfiducia.

Dovremmo ritornare a dare importanza alle nostre scelte quando esprimiamo il nostro pensiero attraverso il voto o attraverso le nostre parole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.