A Music Inside

There is a music in everybody’s life that we shouldn’t stop listening to. It is not the sound of complaining, but the voice of a resistance which is deeper and stronger than we think and which is only longing to be heard to remember us the reason of our living.

It is the music that plays for us in harmony in order to show the meaning of an opportunity thanks to those songs which are not sang in the individual pleasure, but in the spirit of sharing.

It’s the music which tells us the story of the many outside ourselves who are looking for nothing different from what we do, because however our uniqueness makes of us the special people we have forgotten to be,  we are not different or unequal because we all walk the uneasy path of a life we want, and we should,  fulfill of meaning and sense.

It is the music which invites us to be stronger and not to abandon the research and the knowledge of our feeling of humanity, because there is no meaning and sense which can esclude humanity from our concern. Those who suggest this sort of resolution are ignorant and silly tall-talking who give no opportunity to life and no access to that spirit of the man, humanity exactly, which could change and improve the route of our sailing and the meaning of our destination.

It’s a music which tells the words of that spirit of the man that is looking inside each one of us to find a way to blow its breath.

It’s the music we must listen to and the one that tells us who we are and who we should become together. Don’t refuse it, but listen and sing its same words and sounds.

 

C’è una musica nella vita di ciascuno che non dovremmo smettere di ascoltare. Non è il suono del lamento, ma la voce di una resistenza che è più profonda e più forte di quanto pensiamo e che desidera ardentemente di essere ascoltata per ricordarci il motivo del nostro vivere.

È la musica che suona per noi in armonia per mostrarci il significato di un’opportunità grazie a quelle canzoni che non si cantano nel piacere individuale, ma nello spirito della condivisione.

È la musica che ci racconta la storia dei molti che sono fuori di noi che cercano le stesse cose che cerchiamo noi, poiché sebbene la nostra unicità faccia di noi le persone speciali che abbiamo dimenticato di essere, noi non siamo differenti o disuguali poiché percorriamo tutti il disagevole sentiero della vita che vogliamo, e dovremmo, riempire di significato e di senso.

È la musica che ci invita a essere più forti e a non abbandonare la ricerca e la conoscenza del nostro sentimento di umanità, poiché non c’è significato o senso che possa escludere l’umanità dalla nostra preoccupazione. Coloro che suggeriscono questo tipo di soluzione sono dei chiacchieroni ignoranti e sciocchi che non offrono opportunità alcuna alla vita e nessun accesso a quello spirito dell’uomo, l’umanità appunto, che possa cambiare e migliorare la rotta della nostra navigazione e dare un significato alla nostra destinazione.

È la musica che racconta le parole di quello spirito dell’uomo che sta cercando dentro ciascuno di noi un varco per lasciar passare il proprio respiro.

È la musica che dobbiamo ascoltare ed è quella che ci dice chi siamo e chi dovremmo diventare insieme. Non rifiutatela, ma ascoltatela e cantate le sue stesse parole e il suo suono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...