Don’t you know?

Don’t you know there’s life everywhere? Don’t you see how little we care for it? Don’t you hear the breath of the wind that like a whisper raises from the darkness underneath your certainties?

Those are the sounds of the underground voices who are still looking for their rescue from the abyss we are slipping in.

Who is there who can still be moved by the light of the moon or because the screams of the children who are playing their dreams?

If there is one I am that one… or, as I hope, one of those ones!

 

Non sai che c’è vota ovunque? Non vedi quanto poco ce ne preoccupiamo? Non ascolti il respiro del vento che come un sospiro sorge dall’oscurità al di sotto delle tue certezze? 

Quelli sono i suoni delle voci dal sottosuolo che ancora cercano il riscatto dall’abisso nel quale stiamo precipitando.

Chi c’è che può ancora commuoversi alla luce della luna o perché ascolta le grida dei bambini che giocano i loro sogni?

Se ce n’è uno, io sono quell’uno… o, come spero, uno tra gli uno!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.