If there is a sense…

If there is a sense, tell me what it is.

People running everywhere towards a nowhere. Money to increase our thirst for a power which does not exist. Wars to justify the need for a protection we shouldn’t need. Words and proclaims to sell those rights which belong to us and which the silence of the so many nonsense would say better.

If there is a sense, tell me what it is.

Discriminations because of the many reasons we should invent and also many more we are not still able to imagine -color, religion, culture, language, sex, north, south, disease, emergency, rich, poor, tall, short, fat, slim, etcetera- everything in the same melting pot where each one refuses to recognize the other and even to recognize himself.

If there is a sense, tell me what it is.

I ask myself, where are all those people running? Why are they leaving back the best they should discover? What are they looking for in their senseless race to abyss? Which is the reason why they are choosing to be so uselessly lost in their individual and singular loneliness? Who is the person that is going to be born after such a treatment of human beings?

If there is a sense, tell me what it is.

 

Se c’è un senso, ditemi quale sia.

Persone che corrono ovunque verso nessun luogo. Il denaro per accrescere la nostra sete di un potere che non esiste. Guerre per giustificare un bisogno di protezione di cui non dovremmo avere bisogno. Parole e proclami per vendere quei diritti che ci appartengono e che il silenzio di così tanti no sense direbbe meglio.

Se c’è un senso, ditemi quale sia.

Discriminazioni per le molte ragioni che dovremmo inventare e anche per le molte altre che non siamo ancora in grado di immaginare -colore, religione, cultura, lingua, sesso, nord, sud, malattia, stato di emergenza, ricchi, poveri, alti, bassi, grassi, magri, eccetera- tutto nello stesso crogiolo nel quale ciascuno rifiuta di riconoscere l’altro e persino di riconoscere se stesso.

Se c’è un senso, ditemi quale sia.

Mi chiedo, dive stanno correndo tutte quelle persone? Perché stanno lasciando indietro il meglio che potrebbero scoprire? Che cosa stanno cercando nella loro inutile corsa verso l’abisso? Qual è il motivo per cui stanno scegliendo di essere così inutilmente persi nella loro solitudine individuale e singolare? Chi è la persona che nascerà dopo un simile trattamento degli essere umani?

Se c’è un senso, ditemi quale sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...