Future has an ancient heart

Things are never set apart, one recalls the other, one announces the other.

We have tried to live in a world where things are separated, where no direct line of connection there is among them, where each one could pretend to do whatever whenever wherever according to one’s pleasure. This has probably been one of the greatest mistakes we have performed not to see the truth: things are connected by a cause effect relationship and nothing will change this.

However difficult to understand, sometimes even worrying when not oppressive, this is also right. The true right, the one which takes into consideration everyone and everything without none could escape from the responsibilities which belong to him/her.

We have thought for long, or many have and do, to the absence of any connection and link among the events, the facts as well as our choices, or we have forgotten to evaluate these bounds, at least. Yet, they exist. Sometime they appear invisible, or inscrutable, but they are there and it is thanks to them that we can recognize ourselves as a part of the all which has the esteem and the responsibility to live. Because living is a responsibility.

I see people speaking of the future or of the present as they where separated from the past besides being split among themselves. It is like they wanted to live their existence as fragmented in small pieces without any correlation and cause/effect relationship as they had no common origin. It is to say that they want to consume the instant instead of living it while they are obliging themselves to live many small fragments of life as it were not one life, but many lives put together to organize a presumption of existence.

This is the way many waste their meaning, this is the way many renounce to live and built a consistent life. Yet, none can live correctly without inspiring to a coherent and loyal harmony  among past present and future.

However we behave, one truth exists and it cannot be deleted though we pretend not to understand it: future has an ancient heart.

 

Le cose non sono mai separate, una richiama l’altra, una annuncia l’altra. 

Abbiamo provato a vivere in un mondo in un mondo in cui le cose siano separate, dove non ci fosse una connessione diretta tra le stesse, dove ciascuna potesse simulare di fare qualsiasi cosa ovunque e in qualsiasi momento secondo il piacere di ciascuno. Questo è stato forse uno degli errori più grandi che abbiamo compiuto per non vedere la verità: le cose sono connesse da una relazione di causa ed effetto e nulla potrà cambiarlo.

Per quanto sia difficile da comprendere, talvolta persino preoccupante se non opprimente, questo è anche giusto. La vera giustizia, quella che prende in considerazione tutto e tutti senza che nessuno possa scappare dalle responsabilità che gli appartengono.

Abbiamo pensato a lungo, o molti lo hanno fatto e lo fanno, all’assenza di qualsiasi  connessione o corrispondenza tra gli eventi, i fatti e anche le scelte, o, almeno, abbiamo dimenticato di valutare tali legami. Tuttavia essi esistono. A volte sembrano invisibili o imperscrutabili, ma ci sono ed è grazie ad essi che possiamo riconoscerci parte di un tutto che ha il credito e la responsabilità di vivere. Perché vivere è una responsabilità.

Vedo persone che parlano del futuro o del presente come se fossero separati dal passato oltre che separati tra loro. È come se volessero vivere la propria esistenza come frammentata in piccoli pezzi senza alcuna correlazione di causa/effetto e senza nessuna origine comune. Cioè,  vogliono consumare l’attimo invece di viverlo mentre si obbligano a vivere molti frammenti di vita come se non fossero una vita sola, ma molte vite messe insieme per simulare una presunzione di esistenza. 

È così che molti sprecano il loro significato, questo è il modo in cui rinunciano a vivere e costruire una vita coerente. Tuttavia, nessuno può vivere correttamente senza ispirarsi a un’armonia leale e coerente tra passato, presente e futuro.

In qualsiasi modo ci comportiamo, esiste una verità che non può essere cancellata sebbene facciamo finta di non vederla: il futuro ha un cuore antico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...