“Conversazioni sull’educazione”

A book which focuses its attention on education but not as an abstract distance from the daily life rather as a possible formulation in a possible world inhabited by possible people: not a utopia but the reality. Just to say that no one is excluded by the educational process and that each one is and MUST be a protagonist of his/her story.

Zygmunt Bauman and Riccardo Mazzeo describe the importance of education at any level by assuming the centrality of the person in the dialogue for the personal and the social formation. In this sense, every external conditioning or every new discovery as well as every new political, social and economical attitude has to cope with the existence of real people who are trying lo leave a sign of their existence.

The book speaks to everyone, it does not matter who and what you are and do. It is a dialogue which expressing the anxiety but also the hope for the bettering of the contemporary time, refers to anyone who wants to take his/her part in such an improvement.

We have to rely to education in order to change the world. This is especially true in a world and its particular social vision where it seems that each one has is own time and space which does not correspond or has no relationship with the others. It is a book to be read in a period where education, schools, educators seem to have lost their fundamental role in the formation of youth, a role sold because of appearances and richness.

Only through education it is possible to understand the modern crisis and support the people to trust in a future made up of human relationships and human cooperation: to think, to know, to confront, to live… these the meaningful verbs we need… research, action through a heart-brain-action based style.

 

Un libro che centra la propria attenzione sull’istruzione, ma non come una distanza astratta dal quotidiano, piuttosto come una formulazione possibile in un mondo possibile abitato da persone possibile: non un’utopia ma una realtà. Per dire che nessuno è escluso dal processo educativo e che ciascuno è e DEVE essere protagonista della sua storia.

Zygmunt Bauman e Riccardo Mazzeo descrivono l’importanza dell’istruzione ad ogni livello ponendo in primo piano la centralità della persona nel dialogo per la formazione personale e sociale. In questo senso, ogni condizionamento esterno o ogni nuova scoperta come anche ogni nuovo atteggiamento politico, sociale ed economico deve affrontare l’esistenza delle persone reali che stanno cercando di lasciare un segno della propria esistenza.

Il libro parla a ognuno, non importa chi e che cosa sei. È un dialogo che, esprimendo l’ansietà ma anche la speranza per un miglioramento del tempo contemporaneo, si riferisce a chiunque voglia fare la propria parte in tale sviluppo.

Dobbiamo contare sull’istruzione per cambiare il mondo.Questo è vero soprattutto in un mondo che ha una particolare visione sociale in cui sembra come se ciascuno abbia il suo tempo e spazio che non corrispondono e non hanno relazione alcuna con gli altri. È un libro che si deve leggere in un’epoca in cui l’istruzione, le scuole, gli educatori hanno perso il loro ruolo fondamentale di formazione dei giovani, un ruolo svenduto a causa delle apparenze e della ricchezza.

Solo attraverso l’istruzione è possibile comprendere la crisi moderna e sostenere le persone affinché possano credere in un futuro costituito da relazioni umane e da umana cooperazione: pensare, conoscere, confrontare, vivere… questi i verbi significativi di cui abbiamo bisogno…ricerca, azione attraverso una stile basato su cuore-cervello-azione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...