Scent of life and death

In the heart of each survives a fragment of human awareness which becomes the memory of our transience and, I suppose, of our innocence.

When we realize our transience, we end our innocence, we avoid to be innocent considering innocence an obstacle and a limit to our life frenzy, while we increase our feeling of death.

It is this the reason why we start living a life, mostly a-life-in-death life, where people and meaning disappear to give a place to our own individual interest and sense.

It is in this way that we become prisoners of our own tomb dug by ourselves without any small crack to let the air and thought be free to go in and out to breath the scent of life.

Nel cuore di ciascuno sopravvive un frammento di umana consapevolezza che si fa memoria della nostra transitorietà e, credo, della nostra innocenza.

Quando ci accorgiamo della nostra transitorietà, poniamo fine all’innocenza, evitiamo di restare innocenti poiché consideriamo l’innocenza un ostacolo e un limite alla nostra frenesia di vita mentre accresciamo il nostro sentimento di morte.

È questa la ragione per cui cominciamo vivere una vita, soprattutto una vita nella morte, nella quale le persone e il significato spariscono per lasciar spazio solo all’interesse e al senso individuale. 

È così che diventiamo prigionieri della nostra stessa tomba, scavata con le nostre mani senza neanche una fessura per lasciare che l’aria e il pensiero siano liberi di entrare e uscire e respirare il profumo della vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...