Nobody can be saved alone

Our modern society is the place of individualism and egoism, or at least this is what we have reduced it. Why? Because we have learnt, sometimes at our own expenses, that each one prefers to choose the easiest way to be named instead of a most difficult one, less secure, less simple, less probable but infinitely more honest and worthier.

It is because we believe that success and fame are the MUST to be seen and being considered important people of value.

What we forget is that the value we suppose to be basic, is not a real value but only its blurry image with no real consistence and human thickness. We consider a value whatever can be counted in money and/or interest (personal interest); we are at the disposal of whoever his ready to satisfy our wish for fame at the cost of losing ourselves.

We have become weak to the claim of making of ourselves an icon, a ME-LOGO, though we are nothing else that confused and lost. We accept to live just for an instant in the consideration of those who are using us for their own satisfaction and  become blind to the essentials we have been abandoning when we have decided to be a part of a petty gear which deprives us of our humanity and freedom as human beings.

We forget that nobody can save himself by himself. We forget the pleasure of living free from the consuetudes we cannot share because of their meanness, but we do.

If it is true that none is born bad, also its contrary is right: none is born good. To make a choice is a piece of art; the part we choose becomes the symbol of our being and the path we are going to walk through. It’s a question of choices.

 

La nostra società moderna è il luogo dell’egoismo e dell’individualismo,  o, almeno, questo è ciò a cui l’abbiamo ridotta. Perché? Perché abbiamo imparato, talvolta a nostre spese, che ciascuno preferisce scegliere la via più facile per essere ricordati invece di quella più difficile, meno sicura, meno semplice, meno probabile ma infinitamente più onesta e degna.

Accade perché crediamo che il successo che il successo e la fama siano dei MUST per esser visti e considerato persone di valore.

Ciò che dimentichiamo è che quel valore che consideriamo fondamentale, non è un vero valore ma la sua immagine sfocata senza nessuna consistenza reale e nessuno spessore umano. Consideriamo valore tutto ciò che può essere contato in denaro e/o interesse (interesse personale); ci mettiamo a disposizione di chiunque sia pronto a soddisfare il nostro desiderio di fama anche a costo di perdere noi stessi.

Siamo diventati deboli al richiamo di fare di noi stessi un’icona, un ME-LOGO, sebbene non siamo altro che confusi e smarriti. Accettiamo di vivere per un solo istante nella considerazione di quelli che ci stanno usando per la loro soddisfazione e diventiamo ciechi alle cose essenziali che abbiamo cominciato ad abbandonare quando abbiamo deciso di essere parte di un meschino ingranaggio che ci priva della nostra umanità e libertà.

Dimentichiamo che nessuno può salvarsi da solo. Dimentichiamo il piacere di vivere liberi dalle consuetudini che non possiamo condividere a causa della loro meschinità, eppure lo facciamo.

Se è vero che nessuno nasce cattivo, anche il suo contrario è giusto: nessuno nasce buono. Saper scegliere è un’opera d’arte; la parte che scegliamo diventa simbolo del nostro essere e il sentiero che intendiamo percorrere. È una questione di scelte!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...